Selezioniamo i migliori caffè.

La selezione all’origine delle migliori partite di caffè è il presupposto per assicurarne la resa qualitativa. Il caffè delle nostre miscele è sottoposto, già nei paesi di produzione, ad accurati controlli qualitativi. L’arte della miscelazione prevede la capacità di garantire ogni anno gli stessi livelli di qualità, sapendo che variazioni climatiche possono influire sul raccolto. Sono poi gli “esperti del gusto Bonomi” a dosare sapientemente le varietà di caffè crudo, da sottoporre a tostatura, per ottenere l’inimitabile gusto delle nostre miscele.


Coltiviamo la qualità.

In laboratorio, prima della tostatura, testiamo le qualità organolettiche dei caffè impiegati nella preparazione delle diverse miscele. I test riguardano il tasso di umidità, il colore e la dimensione dei chicchi delle partite da inviare a tostatura. Si passa quindi al “controllo tostatura” che consiste nell’analisi degli aromi. Segue poi una vera e propria degustazione per stabilire il corpo, la consistenza della crema, la persistenza degli aromi e il retrogusto. Infine sottoponiamo il prodotto imballato ai controlli di “conservazione ottimale”.